Biancospino
Biancospino
Il biancospino è simbolo di speranza. Quindi, di sogni.
Carna era giovane e bella, e non aveva mai fatto l’amore. Così Giano, il dio degli inizi, si innamorò di lei; lui era un dio e lei era una ninfa, e che si sarebbero amati forse era scritto… Ma Giano questo non lo sapeva e si diede un gran da fare per conquistarla, fino a quando Carna non cedette e “diventò donna” tra le forti braccia del dio.
Giano, felice, regalò a Carna un ramo di biancospino con il quale cacciare i mali dalle soglie e proteggere la casa; il biancospino si trova così proprio all’inizio del nostro racconto, per ricordare come anche noi, pieni di speranze, desideravamo realizzare i nostri sogni.
E, perché no, per proteggere la soglia d’ingresso della nostra avventura.